Perché Sanremo è Sanremo… Chissà se la musica è cambiata davvero?

Cari amici toluniani,

Come avrete potuto constatare voi stessi, l’argomento Sanremo spopola tra i voti e i sondaggi. La tendenza generale sarà (a quanto pare) quella di ignorare l’evento musicale più discusso del mese di febbraio.

Come potete osservare dai grafici che seguiranno, Morandi & Co. Dovranno lavorare sodo per invertire la rotta delle opinioni sul Festival della ridente località del ponente ligure.

Più della metà dei votanti che hanno partecipato al sondaggio ritengono che non se ne possa più di questa manifestazione e soltanto una piccola parte aspetta impazientemente il suo inizio.

C’è addirittura chi comincia a paragonare Sanremo al Grande Fratello. Commenti che fanno sicuramente male a chi rivendica una tradizione musicale di oltre 60 anni.

Inoltre, la notizia che ha scatenato il maggior numero di polemiche è quella della somma di denaro destinata a Celentano (circa 750.000 euro), il quale ha dichiarato di devolvere in beneficenza. I pareri sono spesso discordanti. C’è chi dice che bisogna apprezzare il gesto, chi la descrive come una trovata pubblicitaria e chi crede che in questo momento sia una mancanza di rispetto nei confronti degli italiani che stanno affrontando difficoltà economiche a causa della crisi.

Grazie a tutti per aver partecipato ai sondaggi e alle opinioni sul sito e buon Festival di Sanremo a tutti! Per chi lo guarderà….

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: